Su di noi

Sulla Linea è stato fondato il 13/12/2016.

Sulla Linea è il primo quotidiano online che propone un taglio completamente innovativo per il giornalismo italiano. Sulla Linea è un giornale popolare perché decide di raccontare gratuitamente ai lettori quello che gli altri media non dicono, rivelando i rapporti di forza economici e politici all’interno dell’Italia e dell’Europa della crisi. Sulla Linea analizza attentamente anche lo scenario internazionale, per capire meglio sia lo spazio nel quale si muove l’Italia e il suo rapporto col mondo che le meccaniche interne all’Unione Europea e i contrastanti interessi delle classi politiche che la animano. Sulla Linea analizza a fondo le tematiche del lavoro non solo su scala nazionale, ma europea, per svelare alla maggioranza quali sono i veri vettori che muovono la società, contro letture passatiste che si appellano demagogicamente a vecchi modelli interpretativi. Sulla Linea inoltre propone un nuovo approccio al reportage, con notizie dirette da ogni fronte caldo del pianeta, rivelando quello che solitamente si preferisce tacere, ma anche al giornalismo di costume, fornendo spunti fondamentali per comprendere in che direzione vanno davvero i cambiamenti sociali. Oltre questo Sulla Linea accoglie l’opinione di diversi esperti, intellettuali e interpreti della realtà in mutazione, perché al fianco della copertura delle notizie possano esservi anche letture complesse a completa disposizione dei nostri lettori.

Sulla Linea è completamente gratuito, e per questo si avvantaggia degli abbonamenti e delle donazioni che i lettori vogliono conferirgli per garantire il sostegno alla stampa indipendente e di livello. La campagna abbonamenti quindi, completamente facoltativa, permette a tutti i non iscritti di visualizzare, leggere e diffondere i nostri articoli, nonché iscriversi alla nostra newsletter di aggiornamento e partecipare al dibattito con gli altri utenti. Sulla Linea crede fortemente nell’incontro degli utenti e nella diffusione esponenziale delle notizie come autentici mezzi democratici e popolari.

L’abbonamento, diviso in fasce per rispettare le esigenze di ognuno, va dal semplice sostegno, alla possibilità di ricevere, aggiuntivamente a tutta l’informazione, un’analisi specifica ed esclusiva ogni mese sotto forma di report, a quella di ricevere a fine anno il volume della cronana annuale, comprendente tutti i report esclusivi, una selezione delle migliori analisi ed opinioni dei nostri editorialisti e degli articoli dal sito, e una cronostoria completa commentata dell’anno trascorso, fornendo un documento unico per interpretare il mondo che cambia.

La newsletter di Sulla Linea è attiva 7 giorni su 7, e garantisce un’ampia copertura degli argomenti più caldi delle ultime ore. Gli iscritti riceveranno una newsletter alle 7.00 del mattino con gli ultimi articoli pubblicati sul sito ed una alle 19.00 con gli articoli più letti della giornata. Oltre questo, la newsletter sarà comunque lo sturmento con cui la Redazione comunicherà giorno per giorno con i lettori, perché mantenere vivo il rapporto tra di loro e il giornale, dal popolo e per il popolo, è ciò che veramente vogliamo.

La veste grafica del giornale è assolutamente innovativa, e la piattaforma digitale è studiata per mantenere il massimo livello di coinvolgimento degli utenti, per i quali il quotidiano è stato esclusivamente pensato. In home page gli utenti avranno la possibilità di seguire gli aggiornamenti delle nuove storie rimanendo informati in tempo reale sugli ultimi avvenimenti nel mondo. Una grande mappa del globo, completamente visualizzabile, permetterà di geolocalizzare le ultime notizie dal mondo per capire al meglio le relazioni reali che intercorrono tra gli eventi, troppo spesso narrati dagli altri giornali in maniera superficiale e completamente decontestualizzata. Questo non è ciò in cui crede la Redazione di Sulla Linea.

Infine Sulla Linea crede completamente nel concetto di partecipazione. Il principio partecipativo è, anzi, l’anima della testata. Per Sulla Linea dare la voce ai lettori non è solamente uno slogan. La Redazione del giornale è disponibile 24 ore al giorno a ricevere attraverso il sito e attraverso i social i vostri messaggi, i vostri suggerimenti ed anche i vostri contributi. Noi vogliamo sapere da voi quali sono gli argomenti da coprire, le questioni da trattare, le ingiustizie da portare alla luce. Per questo stiamo mettendo a punto i metodi più precisi per consentirvi di partecipare con tutto lo spirito critico che vi contraddistingue al nostro progetto di informazione.